Presentata richiesta di autorizzazione di un impianto a biometano a Fossa di Concordia - Comune di Concordia sulla Secchia (MO)

Notizie - Comune di Concordia sulla Secchia (MO)

Presentata richiesta di autorizzazione di un impianto a biometano a Fossa di Concordia

 

L’Amministrazione comunale di Concordia ha informato in data 17 maggio i consiglieri comunali che è stata presentata presso Arpae di Modena una istanza di Autorizzazione Unica da parte della società agricola Apis MO1 di Bolzano per la realizzazione in un’area agricola di via Dugale Secondo, al confine con via Forcole nel Comune di Mirandola, di un impianto per la produzione di biogas da biomasse vegetali e sottoprodotti delle attività agrozootecniche, quali stocchi secchi di mais, sorgo, paglia e reflui zootecnici bovini, suini e avicoli e sottoprodotti della lavorazione di frutta e verdura.

Il proponente ha prodotto agli atti un preliminare per l’acquisto dell’area su cui insediare l’impianto avente estensione pari a circa 107.000 mq, unitamente a protocolli d’intesa con aziende agricole e zootecniche, prevalentemente del basso modenese e del basso mantovano, per la fornitura dei sottoprodotti agricoli.

Arpae ha dato il via alla Conferenza dei servizi, convocando per il 12 maggio la prima riunione per illustrare il progetto agli enti preposti, fra i quali gli stessi servizi di Arpae, il Comune di Concordia, Comune di Mirandola, l’Ausl di Modena, la Soprintendenza, i Vigli del Fuoco di Modena, il Consorzio di Bonifica di Burana.

I servizi dell’Area Gestione del Territorio comunale sono impegnati ad esaminare il progetto, al fine di approfondire tutti gli aspetti urbanistici, ambientali ed edilizi e formulare idonee richieste di integrazioni a maggior definizione della proposta ricevuta.

Si tratta di un procedimento legato all’utilizzo di sottoprodotti agricoli e zootecnici, pertanto prevede un iter autorizzativo semplificato attivato da Arpae, con una tempistica di svolgimento pari a 90 giorni.

L’Amministrazione comunale e l’intero consiglio comunale confermano con determinazione che eserciteranno la massima attenzione nel controllo delle norme urbanistiche, ambientali, paesaggistiche e viabilistiche di propria competenza, invitando gli altri enti coinvolti ad un'attenta valutazione dei contenuti di loro competenza, prima di esprimere i propri pareri.

I consiglieri presenti, sia dei gruppi di maggioranza che di minoranza, hanno convenuto sul metodo di lavoro che prevede un percorso di informazione, condivisione e valutazione a tutela e a garanzia del territorio. Sarà programmato a breve un successivo incontro consigliare con la presenza dei referenti dell’Area Tecnica per approfondimenti nel merito del progetto e l’Amministrazione comunale terrà aggiornata la cittadinanza di ogni passaggio ed in particolare verrà tenuto un incontro con la frazione di Fossa.

Il sindaco Luca Prandini e la giunta comunale.

I consiglieri:
Negro Paolo, Bautti Matteo, Galavotti Letizia, Pitocchi Elena, Samain Edoardo
Cobellini Gianni, Gatti Emiliano, Gilioli Paolo

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (94 valutazioni)