Zanzare: i cittadini diano il loro contributo negli interventi contro la diffusione dell'insetto - Comune di Concordia sulla Secchia (MO)

archivio notizie - Comune di Concordia sulla Secchia (MO)

Zanzare: i cittadini diano il loro contributo negli interventi contro la diffusione dell'insetto

 
Zanzare: i cittadini diano il loro contributo negli interventi contro la diffusione dell'insetto


 

Continuano gli interventi contro le zanzare nell’ambito del piano Regionale: una lotta che deve essere fatta da tutti

Continuano i trattamenti larvicidi nelle caditoie stradali e delle aree pubbliche nei nove Comuni dell’Unione tramite il servizio affidato in appalto alla Ditta Cooplar, ora al terzo turno di trattamenti anti-larvali che proseguiranno fino a settembre. L’efficacia dei trattamenti è assicurata da controlli di qualità tramite la verifica diretta dell’effettiva assenza delle larve di zanzara nei tombini.

La sorveglianza entomologica del Piano regionale di lotta alle zanzare già nel mese di giugno ha evidenziato la circolazione del Virus della West Nile in alcune province dell’Emilia Romagna, pertanto i Comuni emiliani, tra questi i nove dell’Area Nord Modenese, hanno iniziato ad effettuare interventi straordinari con adulticidi solo in occasione di manifestazioni in aree verdi che radunano molte persone in orario serale.

Altri potenziali pericoli per la salute provengono dalla diffusione della Zanzara tigre e sono malattie di origine tropicale: Dengue, Zika e Chikungunya. I Comuni dell’Area Nord Modenese a tal proposito hanno predisposto un servizio sempre attivo per fare fronte ai casi di persone colpite da questi virus tropicali.

In caso sospetto di una delle malattie trasmesse dalla Zanzara tigre si attivano subito gli interventi larvicidi e adulticidi nelle aree pubbliche, se il caso sospetto viene confermato, gli interventi adulticidi proseguono per altri due giorni sia su aree pubbliche che nei cortili privati, e presso ogni abitazione verrà affisso un volantino con l’elenco dei suggerimenti di prevenzione da attuare.

Purtroppo non esistono vaccini per queste malattie, e la prevenzione consiste nel ridurre l’esposizione alle punture di zanzare, quindi evitare il deposito di acqua stagnante (sottovasi, secchi), falciare l’erba, tenere in ordine il cortile, eliminare tutti i contenitori, disinfestare periodicamente (ogni 3/4 settimane) i tombini, i pozzetti o le cisterne con i prodotti anti-larvali acquistabili nei negozi specializzati. Per proteggersi: usare repellenti e indossare pantaloni lunghi e camicie a maniche lunghe quando si è all’aperto, soprattutto all’alba e al tramonto.

L’UCMAN tratta soltanto i tombini presenti nelle aree pubbliche (che rappresentano circa il 40% dei tombini totali), mentre è compito della popolazione utilizzare le pastiglie per trattare le raccolte d’acqua di piccole dimensioni ed i tombini di proprietà. Soltanto con la collaborazione di tutti si possono raggiungere risultati soddisfacenti per la buona salute di tutta la comunità dell’Area Nord Modenese.

Il Servizio Politiche Ambientali dell’UCMAN

Per info: tel.0535.29787-29724
 

ZANZARA TIGRE E ALTRI INSETTI: PROTEGGITI
Zanzare e pappataci possono trasmettere malattie anche gravi: previeni la diffusione di questi insetti, proteggendo te e i tuoi familiari con alcune semplici azioni. Consulta la news con i consigli utili per la prevenire la diffusione di zanzare e proteggersi dalla puntura di insetti: clicca qui.


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (1063 valutazioni)